Un ottimo modo di impiegare il denaro


L’arte contemporanea è un insieme davvero vasto ed eterogeneo di espressioni.
Si tratta di un lungo percorso artistico, che ha origine negli anni del dopoguerra, per poi giungere a noi e continuare a far nascere i propri frutti.
Questa nuova visione porta alla ribalta nuovi metodi di comunicazione, strumenti in passato esclusi dal bagaglio dell’artista, oggi assoluti protagonisti della scena.
I collezionisti di tutto il mondo amano investire in arte contemporanea e arricchire le proprie collezioni con pezzi unici e di grande valore, magari attribuiti ad artisti emergenti.
La 7ETTANTA6EI ART GALLERY di Via Felice Casati n. 39, a Milano è una galleria di arte contemporanea di grande successo.
I professionisti del settore affiancano i collezionisti con grande competenza, fornendo loro una concreta assistenza per valorizzare ed incrementare il patrimonio artistico in loro possesso.


La fruizione


Uno dei motivi principali dell’investimento in opere di arte contemporanea risiede nelle caratteristiche stesse del bene che si sta acquistando.A differenza di altri tipi di investimento, infatti, le transazioni economiche che portano alla compravendita di un pezzo di arte contemporanea permettono al nuovo proprietario di fruire e godere appieno dell’opera in suo possesso, che potrà, magari, diventare il fiore all’occhiello di abitazioni ed uffici.


Nutrimento per l’anima


Investire in opere di arte contemporanea significa avere a disposizione un discreto budget.A prescindere dal volume della spesa sostenuta è facile affermare che l’opera acquisita possa, in futuro, incrementare il proprio valore.
Ciò che rende l’investimento preferibile agli altri, però, è, senza dubbio, la componente emotiva dell’affare.
Acquistare un oggetto, espressione artistica dell’autore, permette di riscoprire sentimenti comuni, avvicinandosi all’interpretazione dell’opera e riscoprendo anche la propria sfera emotiva.


Idee innovative


Gli investimenti di arte contemporanea sono consigliati, soprattutto, se interessano artisti emergenti.Condividere la realtà sociale con l’autore del pezzo acquistato significa poter contare su idee innovative e strumenti espressivi che osano, per portare l’arte ad un livello superiore.
L’originalità dell’artista potrebbe rivelare, nel tempo, un grande potenziale.


Vantaggi fiscali


Non molti sanno che, investire in opere di arte contemporanea, in Italia, è estremamente vantaggioso.Questo perché l’eventuale guadagno ottenuto dal contratto di compravendita non genera, per lo stato, alcuna tassazione.
Allo stesso modo, anche il semplice possesso di pezzi di arte contemporanea di grande valore, non comporta, per il privato, l’obbligo di dichiarazione in denuncia dei redditi.


Basso investimento iniziale, futuro guadagno


Ciò che spinge, sempre più collezionisti, ad investire sugli artisti emergenti è proprio la poca fama di cui godono gli stessi.Questo, insieme ad altri decisivi fattori, comporta un prezzo di vendita decisamente basso, al quale può accedere anche chi non dispone di importanti risorse finanziarie.
Nonostante ciò, però, le opere degli artisti emergenti sono destinate, nel tempo, a subire un incremento quasi certo di valore, assicurando al proprietario un notevole guadagno, in termini economici, rispetto alla spesa iniziale.
Se desideri investire in arte contemporanea e in artisti emergenti, rivolgiti agli esperti della galleria 7ETTANTA6EI ART GALLERY.
Chiama il numero 02/21064168 per ulteriori chiarimenti.