Qualche informazione in più


Con l’espressione arte contemporanea si fa, solitamente, riferimento all'insieme dei movimenti e delle tendenze artistiche nate nel periodo successivo alla seconda guerra mondiale.Si tratta, nello specifico, di una combinazione di materiali, metodi di lavoro, soggetti e concetti da esprimere, la cui moltitudine impedisce di chiudere l’arte contemporanea all’interno di un piccolo contenitore descrittivo.
I collezionisti di questa forma di espressione sono in continuo aumento e, soprattutto, alla continua ricerca di gallerie d’arte in possesso del pezzo unico ricercato.
La galleria 7ETTANTA6EI ART GALLERY di Via Felice Casati n. 39, a Milano, ospita artisti contemporanei di grande talento e organizza eventi a tema, al fine di favorire lo scambio artistico e culturale tra creatori e collezionisti.


Voce del verbo collezionare


Come l’arte contemporanea in sé, anche il collezionismo è, in qualche modo, una vera forma artistica, una vocazione, una missione.Al tempo stesso, però, chi intraprende questa strada sa di dover procedere a piccoli passi, servendosi di importanti doti come studio e disciplina.
Questo ci aiuta a capire che i collezionisti d’arte contemporanea non sono esperti improvvisati o persone che amano le opere, descrizione, questa, estremamente riduttiva.
Come in ogni cosa, le basi sono essenziali: lo studio e la conoscenza dell’arte in generale, delle proposte del settore e, soprattutto, degli artisti che popolano mostre e gallerie sarà, dunque, un tassello fondamentale per la crescita e lo sviluppo di una propria coscienza artistica.
Solo quando il collezionista avrà piena consapevolezza della filosofia che guiderà la propria collezione, sarà arrivato il momento di fare i primi acquisti.
Inoltre, la passione per l’arte contemporanea e la voglia di accumulare, negli anni, pezzi sempre più ricercati, garantisce ai collezionisti una piena e profonda conoscenza del mercato e dell’offerta.
Questo spiega perché una figura di questo genere rivesta, all’interno del mondo dell’arte contemporanea, un ruolo di primo piano.
I direttori delle gallerie d’arte e gli stessi autori delle opere esposte guardano ai collezionisti con grande rispetto, consapevoli di trovarsi al cospetto di uno dei più importanti motori per lo sviluppo del settore. 


Identikit


I collezionisti d’arte contemporanea sono personalità di spicco del mondo artistico dei giorni nostri.Le opinioni di chi fa questo particolare “mestiere” hanno un peso ben definito, che varia a seconda della fama e della reputazione di cui gode il soggetto in questione.
Nel corso dei suoi anni di ricerca, il collezionista ha migliorato le proprie doti interpretative, iniziando a delineare, in modo sempre più preciso, il proprio stile.
Gli acquisti non sono mai dettati dal momento, ma seguono un filo conduttore, la cui osservazione porta alla luce la vera essenza del collezionista stesso.
La valutazione dell’opera d’arte attraversa il tempo e lo spazio, superando una semplice quotazione di mercato, poiché quello che conta è il valore intrinseco che quel singolo pezzo ha per i collezionisti.

In conclusione, potremmo descrivere i collezionisti come privati che dispongono di una o più opere d’arte, ma sappiamo bene che non è semplicemente così…

Se ami l’arte contemporanea visita il sito della 7ETTANTA6EI ART GALLERY e contatta la galleria al numero 02/21064168 per informazioni di ogni genere.